PORTIAMO A UBOLDO I SERVIZI PER TENERE LA GENTE IN PAESE

PER UBOLDO CHIEDE TRASPARENZA, INFORMAZIONE E CHIAREZZA
3 maggio 2017

Quando inizia un “fidanzamento ufficiale” (così lo ha definito il Sindaco) è d’obbligo fare gli auguri. O meglio un bel “in bocca al lupo”. E, quindi, Per UBOLDO non si sottrae dall’inviare un “in bocca al lupo” alla Polizia Locale di Uboldo e a quella di Origgio che dal 1° Giugno hanno iniziato ufficialmente il loro “fidanzamento”.  Cioè si sono unite in un unico “Servizio intercomunale di Polizia Locale di Origgio – Uboldo”.

Un “in bocca al lupo” al Comandante e agli Agenti che possano continuare a svolgere al meglio il loro servizio a favore della collettività.

Ma, terminati i convenevoli di rito, dobbiamo ribadire la nostra contrarietà alla forma di collaborazione scelta dai due Comuni.

Riteniamo, infatti, che sviluppare accordi con i Comuni vicini possa solo portare ad un miglioramento del servizio, ma non attraverso la formula dello svolgimento associato del servizio comunale di Polizia Locale con la costituzione di ufficio unico. Per di più allocato a Origgio dove – dal 1° Giugno – sono stati spostati sede, uomini, mezzi e dotazioni strumentali.

E spieghiamo il perché:

1) Gli uomini.
Fino al mese di Maggio Uboldo aveva 1 Comandante e 4 Agenti. Oggi Uboldo ha 3 Agenti. Il Comandante e un agente sono stati destinati ad altre funzioni. Quindi da 5 siamo passati a 3 unità.
Origgio aveva prima e ha oggi 1 Comandante e 2 Agenti. Per un totale di 3 unità. 
Sommando Uboldo e Origgio prima dell’istituzione del Comando unico avevano 8 unità. Con l’istituzione del Comando unico le unità sono diventate 6! 
Che devono sorvegliare il territorio di due Comuni. 
Se la matematica non è un’opinione…

2) Gli orari di apertura al pubblico.
Dal 1° giugno l’ufficio di Polizia Locale di Uboldo è aperto solo 2 ore e mezzo la settimana (il mercoledì dalle 17,30 alle 18,30 e il sabato dalle 9,00 alle 10,30). 
Troppo poco per un servizio importante come quello della Polizia Locale. 
La dimostrazione lampante è nel confronto con gli Uffici di Polizia Locale dei Comuni vicini 
(vedi tabella sotto).

UFFICI POLIZIA LOCALE ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:

SARONNO – Abitanti 39.401 – aperto 12 ore settimanali
GERENZANO – Abitanti 10.839 – aperto 8 ore settimanali 
CISLAGO – Abitanti 10.329 – aperto 10,50 ore settimanali 
TURATE – Abitanti 9.356 – aperto 7 ore settimanali
MOZZATE – Abitanti 8.964 – aperto 6,50 ore settimanali 
CARONNO PERTUSELLA – Abitanti 17.525 – aperto 16,50 ore settimanali 
ORIGGIO – Abitanti 7.700 – aperto 9 ore settimanali 
UBOLDO – Abitanti 10.658 – APERTO 2,50 ORE SETTIMANALI

Certo, si dirà: ma Origgio è vicino e chi ha bisogno ci può andare tranquillamente. 
Vero ma bisogna sempre spostarsi da Uboldo, uscire dal paese. La filosofia che per qualsiasi servizio sia necessario uscire dal paese non ci piace. Ci piace il contrario: portare in paese i servizi per tenere in paese la gente.

3) La partecipazione a bandi regionali, statali o europei.
Partecipare a bandi per ottenere finanziamenti può essere fatto anche in base a convenzioni che non prevedono l’unione dei Comandi. 
La cosa importante è essere in grado di presentare progetti per partecipare ai bandi.

Insomma, riteniamo che la modalità scelta (Comando Unico con sede a Origgio) penalizzi il nostro Comune.

Siamo invece favorevoli agli accordi di collaborazione, ad una visione che vada oltre i confini comunali e alla condivisione di servizi senza però istituire uffici unici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *